Sui ritardi e sulla voglia di scrivere

Agosto 2018. Credevo di essere in procinto di iniziare a scrivere il nuovo libro ma, evidentemente, è andata in maniera diversa. Ora io di preciso non so come sia passato tutto questo tempo, tantomeno ho voglia di pensarci nel dettaglio, fatto sta che è successo e la cosa non mi ha reso, per così dire, particolarmente allegro.

Ora, però, ci siamo, ci sono e ci sarete…insomma entro il mese di gennaio inizierò a scrivere il nuovo romanzo: il canovaccio c’è, i personaggi anche, i colpi di scena pure…manca solo il canonico periodo di autoreclusione che mi consente di iniziare e finire qualcosa, una storia.

La volontà è di pubblicare entro la primavera.

Per chiudere: la home page del sito ha una nuova immagine di sfondo, poca cosa certo, che però accoglie un numero di quattro cifre. Un indizio ovviamente. Il primo.

A presto.

Gaetano Cellizza